Cucina

Il pasto fresco

Numero 03, 2020

Il pasto fresco

Kavita Devgan |autrice

Numero 03, 2020


L'estate può essere molto debilitante. Quando la temperatura inizia a salire, è importante rinfrescare il nostro organismo dall’interno. L'autrice, Kavita Devgan, spiega in che modo le tradizionali preparazioni indiane provenienti da tutto il paese possono effettivamente aiutare a stabilizzare la temperatura corporea per combattere il caldo estivo

Un gelato o una bevanda ghiacciata sono ciò che la maggior parte delle persone usa per combattere il caldo. Ma questi alimenti rappresentano una soluzione salutare per abbassare la temperatura corporea? Il loro effetto iniziale di raffreddamento viene rapidamente sostituito dal calore generato dall’organismo per digerirli. Invece, mangiare una banana o un po’ d’anguria, secondo le tradizionali pratiche dietetiche indiane, riduce la temperatura corporea durante la digestione e, cosa interessante, offre un’alternativa più salutare alle preparazioni ghiacciate. Secondo i dettami della cucina tradizionale indiana, in estate è consigliabile consumare cibi più ricchi di elementi alcalini e più ricchi di acqua, per combattere l’intensa disidratazione e, allo stesso tempo, fornire soluzioni più salutari per combattere il caldo estivo.

Tenui dolcificanti

Il gulkand (una marmellata a base di petali di rosa), che potrebbe essere arrivato in India dall’antica Persia, oggi è un elemento caratteristico delle nostre abitudini alimentari tradizionali. Poiché possiede proprietà simili a quelle di un alimento refrigerante, è considerato un ingrediente ideale per combattere il caldo estivo. Realizzato con fragranti petali di rosa e zucchero, il gulkand non solo mantiene fresco l’organismo, ma aiuta anche ad alleviare i problemi legati al calore come affaticamento, tendiniti e dolori. È anche un ottimo tonico digestivo che favorisce la digestione riducendo il calore e l’acidità dello stomaco. Purifica anche il sangue e aiuta a rimuovere le tossine dal corpo, oltre a contribuire a ridurre l’eccessiva traspirazione e il cattivo odore del corpo, entrambi problemi comuni durante l’estate.

Il gulkand, una dolce marmellata a base di petali di rosa, popolare in India, aiuta a mantenere più bassa la temperatura corporea

Frutta e verdura

La maggior parte delle verdure mantiene bassa la temperatura corporea, ma alcune verdure sono maggiormente efficaci, in quanto ricche di acqua. Alcune verdure come il cetriolo, il ravanello, la lattuga, la zucca bottiglia e gli spinaci sono ideali per l’estate e possono essere facilmente aggiunti ai pasti. Il cetriolo è una verdura versatile e può essere sgranocchiata in un’insalata o essere infuso in acqua. Anche la frutta può placare la pitta e altri frutti estivi come il cocco, i datteri, il lime, il mango, i meloni, l’arancia dolce e l’ananas dolce dovrebbero essere inclusi in un normale programma alimentare. Il bael indiano, noto anche come mela di pietra, può anche curare il colpo di calore e prevenire gli effetti disidratanti della calura estiva. Di solito viene gustato in forma di sorbetto o tè caldo, in infusione, con alcune fette disidratate di bael. Gli stessi risultati si possono ottenere con l’aam panna, una bevanda a base di polpa di mango acerbo cotto al vapore, o un bicchiere di succo di kokum (Garcinia indica). Quest’ultimo, frutto autoctono dell’altopiano del Deccan, è una bevanda estiva efficace se servita fredda con zucchero naturale.

Combustibile per il successo

Se non mangi da tre/quattro ore, probabilmente i livelli di glucosio nel sangue saranno in calo, quindi mangiare anche una piccola quantità di cibo ricco di nutrienti darà al tuo cervello e al tuo corpo la spinta necessaria per andare avanti.

Bevi a sufficienza

Assicurati di bere 7-8 bicchieri d’acqua ogni giorno e di non uscire mai nelle ore più calde senza portare con te una bottiglietta d’acqua. Anche la tecnica del matke ka pani (tenere l’acqua in una pentola di terracotta) è una buona idea, in quanto il terreno aggiunge minerali essenziali e aiuta a rimuovere le impurità, oltre a mantenere l’acqua fresca. Potresti persino usare un matka di rame, poiché anche questo metallo mantiene l’acqua fresca, aiuta a disintossicare il tuo organismo e stimola la mente (sì, il rame è benefico anche per il nostro cervello). Anche il jaljeera (una bevanda infusa con semi di cumino) preparato con molte foglie di menta, è molto efficace come bevanda rinfrescante estiva. Poiché la cucina tradizionale indiana incorpora diversi principi ayurvedici, molti piatti estivi sono naturalmente rinfrescanti. In combinazione con altri espedienti della scienza antica, come consumare l’ultimo pasto della giornata al tramonto, evitare cibi ricchi di olio e piccanti, nonché la caffeina, non solo può aiutarci ad affrontare l’estate, ma anche a mantenerci in salute.

il garcinia indica, o kokum, è ampiamente usato in India per i suoi numerosi benefici e per mantenere fresco il nostro organismo

Kavita Devgan

Kavita Devgan è una nutrizionista, consulente per la gestione del peso e scrittrice in materia di salute con sede a Delhi. Ha scritto diversi libri che mettono in evidenza alcuni semplici elementi della vita nutrizionale che possono condurre a uno stile di vita più sano e olistico. Il suo libro pubblicato di recente, Fix it with Food, parla ampiamente dei benefici dei super alimenti.
error: Content is protected !!