Sport

Una dose di salute

Numero 05, 2020

Una dose di salute

Abhishek Dubey |autrice

Numero 05, 2020


Il Movimento Fit India è stato lanciato dal Primo Ministro Narendra Modi per promuovere il benessere generale dei cittadini del Paese. In occasione del primo anniversario del movimento, diamo uno sguardo agli obiettivi raggiunti e al modo in cui si sta trasformando in una campagna di massa

Il 29 agosto 2019, la Giornata nazionale dello sport in India, il Primo Ministro Narendra Modi inaugurò il Movimento Fit India, presso l’Indira Gandhi Indoor Stadium, a Nuova Delhi. Fit India è una campagna a livello nazionale, volta a incoraggiare le persone a includere l’attività fisica e lo sport nella loro vita quotidiana. Il fatto che il mondo intero stia attraversando una delle peggiori pandemie della storia, fa sì che questo obiettivo diventi una vera e propria necessità.

Lo sport diventerà parte integrante del programma scolastico nell’ambito della Nuova politica educativa (NEP) del 2020

Ad un anno dalla fondazione, il Movimento Fit India non solo ha acquistato slancio, ma il Primo Ministro Modi lo ha definito anche come “Movimento Hit India”, nel suo primo anniversario. Per l’occasione, il Primo Ministro ha tenuto il ‘Fit India Dialogue’, un incontro virtuale in cui ha interagito con alcune icone indiane del fitness, come il capitano indiano di cricket, Virat Kohli, la celebre nutrizionista Rujuta Diwekar, l’influencer del fitness, Milind Soman, l’atleta paralimpico Devendra Jhajharia e il calciatore Afshan Ashiq. L’incontro, tenutosi il 24 settembre 2020, ha visto la partecipazione anche di Kiren Rijiju, Ministro per lo sport e la gioventù.

I tre pilastri

Il Movimento Fit India si fonda su tre pilastri. Il primo pilastro è quello per cui il movimento è un’attività permanente, che deve essere parte intrinseca della vita quotidiana e non solo un evento annuale.

Il secondo pilastro è quello secondo cui tutti, indipendentemente dall’età, possono far parte del movimento. Il Primo Ministro Modi ha lanciato “Fit India Age Appropriate Fitness Protocols” destinato a tre gruppi di età differenti, durante le celebrazioni dell’anniversario. Le linee guida del protocollo classificano anche le asana yoga in base all’età.

Il terzo pilastro afferma che questa iniziativa è olistica e partecipativa e mira a diventare un movimento popolare.

Praticare yoga regolarmente è garanzia di benessere fisico, psicologico e mentale

Una trasformazione visibile

Durante il lancio della campagna, nel 2019, il Primo Ministro Modi aveva dichiarato che Fit India rappresenterà un passo in avanti verso la riduzione dei casi di disturbi correlati allo stile di vita e malattie non trasmissibili (NCD). Nell’ultimo anno c’è stato un cambiamento percettibile e gli indiani hanno mostrato una maggiore consapevolezza in merito al concetto della forma fisica. Un fatto avvalorato dal Ministro dello sport dell’Unione, Kiren Rijiju, che ha affermato: “Più di 10 milioni di persone hanno partecipato alla campagna Fit India dal momento del suo lancio”. Un numero sempre maggiore di persone fa esercizio fisico regolarmente e si sono verificati anche alcuni cambiamenti nelle abitudini alimentari. In un discorso tenuto durante le celebrazioni dell’anniversario, il premier Modi si è detto felice del fatto che “un’alimentazione sana stia diventando parte integrante dello stile di vita delle persone”.

una schermata dell’evento virtuale “Fit India Dialogue” ospitato dal Primo Ministro Modi per celebrare il primo anniversario del Movimento Fit India

La National Education Policy 2020 afferma che lo sport e la formazione integrata nello sport devono essere resi obbligatori nel percorso scolastico. Si spera che questo cambiamento possa incoraggiare gli studenti a optare per lo sport e l’attività fisica come opzioni di carriera attuabili.

Il movimento Fit India ha compiuto il suo primo anno di vita in un momento storico in cui l’umanità sta combattendo contro il Covid-19. L’Organizzazione mondiale della sanità ha elaborato una strategia globale in merito a dieta, attività fisica e salute, insieme ad alcuni consigli. Se gli indiani, forti delle loro antiche conoscenze in merito a salute e fitness, impartite attraverso lo yoga e l’Ayurveda, sono in grado di fare propri i principi di “Fit India”, facendoli diventare parte intrinseca della loro vita, il paese può sperare di diventare una nazione più sana, più forte e sicura di sé.

Abhishek Dubey

Abhishek Dubey è un giornalista sportivo indiano, si occupa di sport a livello internazionale da oltre 15 anni. È autore di tre libri lodati dalla critica ed è attualmente consigliere nazionale presso la Prasar Bharati Sports, l'emittente statale indiana.
error: Content is protected !!